Strudel di mele

Tempo di preparazione: 15 min. | Tempi di cottura: 30 min.  
Difficoltà: Facile | Metodo di cottura: Diretta

INGREDIENTI: 2-3 Fogli di pasta sfoglia – 1 Mela- 3 cucchiai di composta di mele
ACCESSORI PARTICOLARI: Piastra per waffle e sandwiches


  • Tagliare la pasta sfoglia in due dischi di 17 cm di diametro.
  • Lavare e rimuovere il torsolo della mela e tagliarla a spicchi sottili di circa 1 cm di spessore. 
  • Mescolare la composta di mele con la mela fresca e stendere su uno dei dischi di pasta sfoglia fino a circa 1 cm dal bordo esterno. Posizionare il secondo disco di pasta sfoglia sul primo, a mo’ di “coperchio” e premere i bordi leggermente con una forchetta. 
  • Preparare il barbecue per la cottura diretta – circa 185 °C. Mettere la piastra per waffle sulla griglia GBS® e preriscaldare per 5-8 minuti.
  • Posizionare lo strudel di mele sul lato tostatura della piastra per waffle e sandwiches. Lasciare cucinare per 10-15 minuti. 
  • Capovolgere la crepiera e cucinare l’altro lato per 10-15 minuti, o fino a quando entrambi i lati sono dorati. Servire immediatamente, per esempio con creme fresche, panna leggermente montata o zucchero a velo.
  • Buon Appetito!

Ricetta Weber, tratta dal sito “Official Weber® Website

COTECHINO AFFUMICATO, PUREA DI PATATE AL CHIPOTLE E LENTICCHIE IN DUE CONSISTENZE

Tempo di preparazione: 40 min.|Tempi di cottura: 30 min.
Difficoltà: Facile|Metodo di cottura: Indiretta

INGREDIENTI: 1 Cotechino artigianale 700gr – 500gr di lenticchie giganti – qb pepe – 200gr di patate – 5gr di peperoncino in scaglie (consigliato Chiptolite) – 5cl di succo di Limone – 5cl di olio extra vergine d’oliva – olio di semi di arachidi per frittura – 200gr Chips di Ciliegio per affumicatura


  • Preparare la ciminiera con 70 bricchetti di carbone Weber. Versarli nel barbecue per la cottura indiretta distribuendoli nei lati. Attendere finché anche i bricchetti superiori saranno accesi.
  • Porre il cotechino in cottura indiretta ad una temperatura di circa 165°C per 30 o 40 minuti affumicando con le chips di ciliegio per i primi 20 minuti.
  • Nel frattempo lessare le patate in acqua salata e leggermente acidulata con il succo di limone. Passarle al setaccio per ottenere una purea, aggiustare di sale e condire con un filo di olio extravergine di oliva.
  • Cuocere le lenticchie in acqua salata per circa venti minuti. Quando hanno ancora una consistenza croccante, toglierne circa la metà con una schiumarola e metterle ad asciugare su della carta da cucina. Continuare a cuocere la restante parte di lenticchie fino a cottura completa.
  • Friggere in abbondante olio di arachidi le lenticchie semicotte per circa 6 minuti. Passarle al mixer e poi al setaccio fino ad ottenere una crema liscia e vellutata.
  • Condire la crema di lenticchie con olio extravergine, pepe e aggiustare di sale.
  • Quando il cotechino è cotto (75°C al cuore se usate il termometro) tagliarlo a fette e impiattare tre fette di cotechino, tre quenelle di purea di patate, due cucchiai di crema di lenticchie e due cucchiai di lenticchie fritte croccanti.
  • Terminare con qualche scaglia di peperoncino sopra le patate e, a piacere, un filo d’olio extravergine.

Ricetta Weber, tratta dal sito "Official Weber® Website"

Lavori del Mese: Dicembre

Nell’Orto

Questo è il mese delle prime gelate e potenzialmente potrebbe cadere qualche fiocco di neve, di conseguenza nell’orto c’è poco da fare, si può vangare a fondo e concimare con “Stallatico Pellettato ” se il tempo e temperature lo permettono, per preparare il terreno alle semine primaverili.


Nel Prato

Effettuare l’ultimo taglio, concimare (ci sono in reparto dei Concimi consigliati per il periodo Invernale), togliere le ultime foglie cadute dagli alberi dal manto erboso così da far respirare il terreno ed evitare il formarsi di muffe o funghi dannosi per il prato. Pulire gli attrezzi che non useremo più fino alla primavera e aspettiamo che il manto nevoso ricopra il giardino. ( Tutto sembrerà in ordine )


Nel Giardino

Potare le piante che necessitano di essere regolate fin che la temperatura non scende troppo, si possono ancora effettuare trattamenti antiparassitari per prevenire le malattie che si possono formare nelle prossima stagione. Si può continuare a piantare i bulbi autunnali che fioriranno in primavera, le viole che ci regaleranno fioriture per tutto l’inverno e gli Hellebori ( Rosa d’inverno ). Proteggere  le piante più sensibili alle basse temperature con teli appositi tipo tessuto non tessuto, serrette o altri materiali effettuando potature di contenimento delle chiome necessarie solo a preparare  le piante all’inverno.


In Cantina

Si consiglia di continuare a travasare tutti i vini ottenuti nella vendemmia, effettuare controlli con analisi di laboratorio adeguate per correggere difetti che si possono verificare.Procedere con la pulizia di tutta l’attrezzatura utilizzata in cantina, e tenere arieggiata quest’ultima per mantenere bassa la temperatura. Nel vigneto si può cominciare la potatura delle viti.
Vi aspettiamo al Garden per ulteriori consigli. A presto per i consigli di Gennaio
Buon Lavoro a tutti !! e Buon Fine Anno !!!