Come preparare il caffè freddo

Ci sono svariati modi di preparare il caffè freddo, di seguito trovi quattro metodi, facili e veloci per gustare il caffè freddo nelle calde giornate estive…



Il caffè con ghiaccio

Il modo più facile di preparare un caffè freddo è farlo nella moka o nella macchina professionale, lasciarlo raffreddare per un po’ di tempo e successivamente versarlo in un bicchiere con del ghiaccio. Per dolcificarlo utilizzate lo zucchero liquido perché si scioglie meglio oppure aggiungete zucchero semolato o di canna quando è caldo.

Il caffè shakerato

Si prepara con lo shaker sempre aggiungendo il ghiaccio e lo zucchero liquido come nella ricetta precente. E’ possibile correggerlo con del liquore.

La granita al caffè

Tipica del meridione questa è una variante golosa del caffè freddo.
Il caffè va mescolato con un sciroppo di acqua e zucchero e riposto in freezer all’interno di un contenitore. Bisogna mescolarlo ogni mezz’ora perché non si solidifichi completamente e dopo circa due ore sarà pronta la granita da gustare con la panna montata o in mezzo ad un classico maritozzo siciliano “con il tuppo”.

Frappuccino e Iced Cofee

Queste sono le versioni americane del caffè freddo.
Il frappuccino è un cappuccino freddo che si prepara frullando insieme cubetti di ghiaccio, latte, caffè, zucchero liquido e panna o gelato. Si può arricchire con la cannella, la vaniglia, la crema di nocciola o di amaretto e tante altre golosità. Si beve con la cannuccia. 
L’iced coffee invece è un caffè lungo americano raffreddato con una generosa quantità di cubetti di ghiaccio. La porzione in genere è extra large.

 

Salva

Lavori del mese – Agosto


Nell’Orto

Nel mese di Luglio si sono alternate giornate calde ad alcuni temporali estivi, quindi l’orto ha subito sbalzi termici , ma comunque questo è ancora un buon mese per il nostro raccolto,l’inizio del mese va abbattuta la parte aerea delle piante così da permettere ai Tuberi di ingrossarsi ulteriormente e verso metà mese si può procedere alla raccolta delle stesse.
Controllate i pali tutori visto che le coltivazione che ne richiedevano l’apporto , son cresciute e si sono appesantite.

Nel Prato

Annaffiamo regolarmente e continuiamo con i tagli regolari del prato, per chi non lo avesse già fattto nei mesi scorsi si proceda alla concimazione, effettuare i diserbi selettivi  contro la Gramigna e Pabbio.Fare attenzione allo sviluppo di malattie fungineee, eventualmente per le aree ingiallite abbiamo prodotti estivi per la risoluzione del problema. Se avete qualche dubbio, vi ricordiamo che i nostri esperti sono sempre a disposizione nel Garden .

Nel Giardino

Come nel mese precedente, irrighiamo regolarmente le piantine preferibilmente nelle ore serali, facendo attenzione a non bagnare i fiori per evitare che si macchino, (per chi si dovesse assentare per le ferie estive nel nostro reparto “irrigazione” abbiamo ottime soluzioni per mandare avanti il bagnaggio in vostra assenza) teniamo pulite  le aiuole da fiori appassiti ed  estirpiamo le malerbe prima che prendano il sopravvento sulle nostre colture. Concimiamo regolarmente. Controllare anche le eventuali infestazioni di parassiti quali,Pidocchi,Afidi,Cocciniglie, Acari e malattie funginee,Mal bianco, Bolla del Pesco, Monillia,  Ticchiolatura della rosa e Bordolese delle viti.Abbiamo notato nelle nostre zone la presenza di un Nuovo Parassita conosciuto con il nome di Popillia Japonica Newman , assomiglia ad una cimice ma è molto aggressivo per le nostre piante( Chiedete in reparto “Cura delle Piante ” che vi daranno istruzioni in merito )

In Cantina

Prepariamo l’attrezzatura che servirà per la vendemmia. Controllare la temperatura della cantina che non salga troppo. Continuiamo a fare i trattamenti nei vigneti.
Vi aspettiamo al Garden per ulteriori consigli. a presto per i consigli di Settembre
Buon Lavoro a tutti e  …..Buone Vacanze !!!!!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Fichi e prosciutto crudo

Igredienti: 500 gr di fichi, 100 gr di prosciutto crudo, 50 gr di pecorino



Lavate i fichi, asciugateli ed incideteli dividendoli in 4 parti senza dividerli alla base,aprite delicatamente i 4 spicchi e ponete al centro una fetta di prosciutto crudo arrotolata a mò di rosellina. Disponete i fichi con il prosciutto crudo in un piatto da portata e inserite delle scaglie di pecorino al centro di ogni fico e cospargete con altre scaglie di pecorino. Servite e…buon appetito!!

Salva

Salva