Salvia Ananas e Santoreggia


Le foglie di questa salvia hanno un caratteristico aroma di ananas e possono essere utilizzate per esaltare il gusto di piatti a base di pollame, maiale e formaggio. Vengono inoltre utilizzate nei potpurri e bruciate per deodorare gli ambienti. Si utilizza sui pomodori e si accompagna anche con il pesce e le cozze . Il suo aroma si abbina bene anche con il risotto bianco; si aggiunge la salvia all’ ultimo momento a fuoco spento.



Le foglie di santoreggia, dal sapore piccante, ricordano il Timo e si usano per insaporire minestroni e zuppe di verdure. Particolarmente indicata per cuocere i legumi, per aromatizzare salsicce, ripieni, formaggi e piatti di carne. Le foglie ostacolano la formazione dei gas intestinali. Rientra nella composizione delle “Herbes de Provence”, insieme al Timo, Rosmarino ed Origano.

Salva

Salva

Salva

Liquirizia e Erba Cipollina


L’elicrisio liquirizia, così chiamato per il caratteristico odore emanato dalla vegetazione, è un aromatica mediterranea di cui si utilizzano le foglie che conferiscono a minestre, pollo, arrosti e ripieni un caratteristico gusto molto simile a quello del curry. Per questo è anche chiamata “pianta del curry”



Le foglie fresche di erba cipollina si usano tritate per conferire un sapore delicato di cipolla, perfetto nelle insalate e con i formaggi teneri. Si presta bene anche per decorare i piatti, con la panna acida sulle patate e per accompagnare piatti di carne  pesce.

Salva

Salva

Borragine e Coriandolo


Della borragine si usano i fiori canditi per la decorazione delle torte. i fiori freschi si uniscono alle insalate. le foglie giovani, tritate, si mescolano crude nelle insalate o nei formaggi freschi, mentre cotte si consumano come gli spinaci. si cucinano semplicemente con un pò di olio e aglio, dato che il succo della pianta sarà sufficiente a mantenere l’umidità necessaria.



Del coriandolo nei paesi europei si usano i frutti secchi, utilizzati per aromatizzare pietanze a base di carne, pesce, insaccati, bolliti, selvaggina, sottaceti, verdure, e nella preparazione di diversi liquori. profuma anche biscotti e confetti. i semi sono dolci, con un lieve sapore di limone. macinati costituiscono uno degli ingedienti del curry. in asia, le foglie, sono utilizzate al posto del prezzemolo. il coriandolo è molto usato in liquoreria.

Salva