Bonsai Kokedama

I Kokedama hanno origine dallo stile Nearai, un’espressione bonsaistica particolarmente popolare in Giappone durante il periodo Edo.
Si tratta di perle di muschio che avvolgono le radici del bonsai e sostanzialmente sostituiscono il vaso.

La regola per bagnare i kokedama è immergere completamente la perla di muschio in acqua, per circa 1 minuto, fino a quando non escono più bollicine d’aria, ogni volta che la perla risulta asciutta al tatto.

Conviene controllare frequentemente testando la perla, ma bagnando solo nel caso in cui si presenti asciutta.

Attenzione alla collocazione del kokedama: come tutte le piante deve essere in zona luminosa.
Ogni volta che un nuovo germoglio della piantina si sviluppa per 4-6 paia di foglie, si pota lasciando 2 paia di foglie di nuove. 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

 

Novita 2016 – Aqua-magic System

– NOVITA’ CLABER –

AQUA-MAGIC SYSTEM

Realizzare un impianto di irrigazione a goccia senza bisogno di rubinetto né energia elettrica? Ora è possibile con Aqua-Magic, il particolare programmatore alimentato ad energia solare, dotato di pompa integrata per aspirare l’acqua da un serbatoio ( se non hai già un serbatoio lo puoi acquistare separatamente). Grazie a due semplici manopole, si possono scegliere fino a 54 programmi di irrigazione differenti, per rendere l’ irrigazione su misura per te. Il kit Aqua-Magic ha tutto l’ occorrente per realizzare un impianto di irrigazione a goccia, facilmente Continua a leggere…